Tutti gli articoli del canale Vita

Microtransazioni: un nuovo azzardo per i giovani?

Money 619019 1280

Tecnicamente sono stringhe di dati programmati per dare un servizio a pagamento che può portare ad una ricompensa certa ed immediata oppure ad una ricompensa casuale. Purtroppo le microtransazioni stanno diventando sempre più un prodotto finanziario, molto vicino all’azzardo e alla portata dei più giovani

Lotteria degli scontrini: una beffa di Stato

Scontrini

Con la scusa della lotta all’evazione fiscale il Governo sta introducendo una serie di provvedimenti basati sulle stesse logiche dell’azzardo di massa. Un esempio? La lotteria degli scontrini, vero esempio di diseducazione di massa. Uno schiaffo alla società civile e alle associazioni che tutti i giorni lottano per contrastare questo fenomeno

Lotteria degli scontrini: così lo Stato educa all’azzardo

Scontrini

Con la scusa della lotta all’evasione fiscale il Governo sta introducendo una serie di provvedimenti basati sulle stesse logiche dell’azzardo di massa. Un esempio? La lotteria degli scontrini, vero esempio di diseducazione di massa. Uno schiaffo alla società civile e alle associazioni che tutti i giorni lottano per contrastare questo fenomeno

Azzardo: Governo immobile davanti all’economia malata

DSC06612 1

Nel 2019 gli italiani hanno consumato 110 miliardi di euro in azzardo. I dati, ufficializzati ieri a Roma, alla presenza di Giuseppe Conte, Luigi Di Maio e Beppe Grillo fotografano una situazione preoccupante che, però, sembra non preoccupare l’esecutivo. «Dobbiamo reinventare l’Italia», ha dichiarato ieri il Presidente del Consiglio. Su queste basi c’è poco da reinventare

Azzardo, mafie e pandemia: una lezione da non sottovalutare

Casino 3720812 1280

Il legame tra azzardo e pandemia, al pari di quello tra azzardo e crisi sfugge dalle facili correlazioni. Dopo il lockdown, l’azzardo, come il cavallo di Troia, diventa il dispositivo perfetto per il riciclaggio sistemico. La denuncia della Direzione Investigativa Antimafia e dell’unità di intelligence della Banca d’Italia

La Direzione Investigativa Antimafia: Il gioco settore più redditizio

Giuseppe Governale

Nella Relazione semestrale si legge: “Nel paniere degli investimenti criminali, il gioco rappresenta uno strumento formidabile, prestandosi agevolmente al riciclaggio e garantendo alta redditività: dopo i traffici di stupefacenti è probabilmente il settore che assicura il più elevato ritorno dell’investimento iniziale, a fronte di una minore esposizione al rischio”.

Sale giochi e scommesse al via ma non in tutta Italia

Sala Scommesse

Dopo il Dpcm del Governo dell’11 giugno riparte anche il mondo dei giochi. il Molise per primo ha decretato la riapertura delle sale con una ordinanza “immediatamente esecutiva”, il Lazio rimanda l’apertura al primo luglio

Azzardo. Osservatorio Giochi: urge convocarlo subito per il bene di tutti

Ministero Salute

Una stima del 2018 compiuta dall’Istituto Superiore di Sanità individua infatti una popolazione di circa 5 milioni e 200 mila giocatori abitudinari. Che cosa accadrà quando riapriranno sale scommesse e sale slot? Pubblichiamo la lettera di quattro membri dell’Osservatorio che chiedono al suo Presidente, Giovanni Rezza, la convocazione

blogger

Simone Feder

No Slot

Psicologo, lavora da anni nelle strutture della comunità Casa del Giovane
[vai al blog]

Marco Dotti

Seconda Classe

Redattore del mensile Communitas e di Vita. È docente di Professioni dell'Editoria presso l'Università di Pavia.
[vai al blog]

Marcello Esposito

Economica*mente

Dirigente assicurativo. Dal 1990 al 2000 è stato economista presso l'Ufficio Studi della Banca Commerciale Italiana. È professore a contratto di International Financial Markets presso l'Università C.Cattaneo, Castellanza.
[vai al blog]