Tutti gli articoli del canale Vita

Azzardo, Google e pubblicità

Google Ads Update

Gli sviluppatori che utilizzano il circuito pubblicitario proprietario di Google hanno ricevuto dalla società di Palo Alto una lettera con il quale viene comunicato che a partire da settembre 2019 verranno modificate “alcune norme relative ai contenuti nei nostri prodotti per i publisher (AdSense, AdMob e Ad Manager) relative alla promozione dei giochi a distanza”

Lotta all’azzardo: la vittoria della società civile comincia dalle parole

Parole e cose

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha pubblicato il suo annuario statistico. I dati sono chiari, la spesa in azzardo legale degli italiani aumenta e nel 2018 si attesta a 106 miliardi di euro. Ma i dati erano tristemente noti. Ciò che sorprende – positivamente – è invece un primo, timido tentativo di superare un linguaggio fuorviante: al posto dell’espressione “raccolta lorda”, infatti, l’Agenzia inizia a usare parole quali “volume di gioco” e “giocato” come proposto in questi anni dalla società civile: è un primo passo per riallineare le parole alle cose

La grande ragnatela delll’azzardo

Gambling 602976 1280

L’azzardo – che è stato definito «un furto della felicità sociale» – esprime l’immagine di un Paese che, invece di sperare e di costruire, ha deciso di scommettere sulla sorte e non sul sacrificio. Tuttavia, il banco di questa grande roulette pilotata da grandi potentati economici non deve continuare a vincere con regole truccate. Un intervento di Francesco Occhetta, sull’ultimo quaderno de La Civiltà Cattolica, riapre la questione

La grande ragnatela dell’azzardo

Gambling 602976 1280

L’azzardo – che è stato definito «un furto della felicità sociale» – esprime l’immagine di un Paese che, invece di sperare e di costruire, ha deciso di scommettere sulla sorte e non sul sacrificio. Tuttavia, il banco di questa grande roulette pilotata da grandi potentati economici non deve continuare a vincere con regole truccate. Un intervento di Francesco Occhetta, sull’ultimo quaderno de La Civiltà Cattolica, riapre la questione

Azzardo: sul divieto di pubblicità Di Maio e il Governo scherzano col Paese

Di Maio RDC Remo Casilli Sintesti

Anziché rispondere alle associazioni e ai cittadini che chiedono spiegazioni precise e chiare al suo governo sul divieto di pubblicità dell’azzardo divenuto un colabrodo, il vicepremier Di Maio scrive un post su facebook in cui dichiara: «sostituiremo i vertici AGCOM». Le lInee guida di AGCOM sul divieto di pubblicità contro cui si scaglia Di Maio sono dell’aprile scorso, ma il mandato dei vertici AGCOM è scaduto tre giorni fa. Tempismo perfetto?

Azzardo: sul divieto di pubblicità Di Maio e il Governo scherzano col Paese

Di Maio RDC Remo Casilli Sintesti

Anziché rispondere alle associazioni e ai cittadini che chiedono spiegazioni precise e chiare al suo governo sul divieto di pubblicità dell’azzardo divenuto un colabrodo, il vicepremier Di Maio scrive un post su facebook in cui dichiara: «sostituiremo i vertici AGCOM». Le lInee guida di AGCOM sul divieto di pubblicità contro cui si scaglia Di Maio sono dell’aprile scorso, ma il mandato dei vertici AGCOM è scaduto tre giorni fa. Tempismo perfetto?

blogger

Simone Feder

No Slot

Psicologo, lavora da anni nelle strutture della comunità Casa del Giovane
[vai al blog]

Marco Dotti

Seconda Classe

Redattore del mensile Communitas e di Vita. È docente di Professioni dell'Editoria presso l'Università di Pavia.
[vai al blog]

Marcello Esposito

Economica*mente

Dirigente assicurativo. Dal 1990 al 2000 è stato economista presso l'Ufficio Studi della Banca Commerciale Italiana. È professore a contratto di International Financial Markets presso l'Università C.Cattaneo, Castellanza.
[vai al blog]