Tutti gli articoli del canale Vita

Aosta, città azzardo free

Lvio Centoz

Aosta è una città libera dal gioco d’azzardo. È quanto ha sottolineato in Consiglio comunale il sindaco di Aosta, Fulvio Centoz, in risposta ad un’interrogazione: «Il Comune ha redatto un elenco dei luoghi sensibili e dalla cartina di Aosta non emergono più zone in cui installare macchinette o spostarne»

Panico fra i giocatori: Fortnite inghiottito da un buco nero

Il popolare videogioco – oltre cento milioni di utenti nel mondo – è stato oscurato domenica sera. La società produttrice ha messo in atto una strepitosa campagna di marketing o si tratta del più grande esperimento psicosociale finora ma…

Azzardo, Google e pubblicità

Google Ads Update

Gli sviluppatori che utilizzano il circuito pubblicitario proprietario di Google hanno ricevuto dalla società di Palo Alto una lettera con il quale viene comunicato che a partire da settembre 2019 verranno modificate “alcune norme relative ai contenuti nei nostri prodotti per i publisher (AdSense, AdMob e Ad Manager) relative alla promozione dei giochi a distanza”

Lotta all’azzardo: la vittoria della società civile comincia dalle parole

Parole e cose

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha pubblicato il suo annuario statistico. I dati sono chiari, la spesa in azzardo legale degli italiani aumenta e nel 2018 si attesta a 106 miliardi di euro. Ma i dati erano tristemente noti. Ciò che sorprende – positivamente – è invece un primo, timido tentativo di superare un linguaggio fuorviante: al posto dell’espressione “raccolta lorda”, infatti, l’Agenzia inizia a usare parole quali “volume di gioco” e “giocato” come proposto in questi anni dalla società civile: è un primo passo per riallineare le parole alle cose

blogger

Simone Feder

No Slot

Psicologo, lavora da anni nelle strutture della comunità Casa del Giovane
[vai al blog]

Marco Dotti

Seconda Classe

Redattore del mensile Communitas e di Vita. È docente di Professioni dell'Editoria presso l'Università di Pavia.
[vai al blog]

Marcello Esposito

Economica*mente

Dirigente assicurativo. Dal 1990 al 2000 è stato economista presso l'Ufficio Studi della Banca Commerciale Italiana. È professore a contratto di International Financial Markets presso l'Università C.Cattaneo, Castellanza.
[vai al blog]